Cosa ha rapresentato, cosa rappresenta e cosa rapresenterà il Libro di Urantia per me?

StampareStampare

Di David Neufer, Pennsylvania Stati Uniti

Prima di trovare il Libro di Urantia, esso non rappresentava niente per me, così come non rappresenta nulla per la maggior parte della gente sul pianeta oggi. Prima di arrivare al Libro di Urantia ho fatto una quantità di letture alla ricerca della miglior spiegazione della realtà. Il mio primo concetto di Dio mi è venuto dalla chiesa cattolica. Mi insegnarono la realtà di Dio. Io non so come sarei, se non fossi nato in una famiglia credente in Dio.

Non ho mai dubitato che ci fosse Gesù, ma mi era difficile comprendere la sua natura in base alle informazioni a pezzi e bocconi di antichi scritti rovinati dal tempo. Le storie sulla sua vita mi hanno dato un buon approccio verso la sua conoscenza. Ma i riti della chiesa non mi si addicevano e ancora meno l’enfasi sulla sua morte. Sebbene non potessi accettare interamente la strada del Cattolicesimo, non fu comunque un cattivo inizio. Avrebbe potuto andare peggio. Tuttavia, ero estremamente interessato a chi io fossi, perché sono qui e dove sto andando. Ho trovato un gran vuoto. Avevo molte ricerche da fare.

Alcune filosofie mi respingevano, altre mi attraevano. I libri di P.D. Ouspensky, Hermann Hesse, Ram Dass and Buckminser Fuller mi toccavano. Bucky rimane un mio eroe personale—un mortale con una bellissima mente che conosce Dio.

Ho provato l’astrologia ed i bioritmi—divertenti ma non proprio convincenti. Ho studiato I Ching con le sue belle osservazioni. I Rosacroce ed Eckankar avevano delle bellissime pubblicità in giornali scientifici, ma ero bambino e non avevo i soldini per avvicinarli.

Una volta ho persino annunciato la mia intenzione di unirmi agli Hare Krishna. Tuttavia, prima di iscrivermi, ho cambiato idea. Però ho avuto un’idea chiara dell’aspetto che avrei avuto, quando sono entrato in Marina e mi hanno rasato la testa.

Alla scuola Radioman a San Diego, ho smesso di ignorare il Libro di Urantia. Lo presi in prestito alla libreria della base e da allora non ha mai smesso di stare con me (non proprio quel libro particolare, che ho restituito a malincuore).

All’inizio saltavo di pagina in pagina. I primi fascicoli che mi hanno colpito sono quelli che parlano di Adamo ed Eva. La versione della Bibbia suscitava un gran numero di domande ma qui c’era una versione estesa presentata in un racconto razionale. Non capivo tutta la terminologia ma cominciavo a farmi un quadro e desideravo saperne di più.

Ero realmente maturo per la rivelazione. All’inizio mi ponevo un mucchio di interrogativi, usando la mia macchina della verità interna cercavo punti incoerenti, come quelli che trovavo in opere simili. Dopo ulteriori ricerche, arrivai alla conclusione che non esistono opere simili. Neanche una!

Il Libro di Urantia è sostanzialmente più che solo un libro. È un’educazione cosmica. Questo testo rivelava tutte le cose che desideravo conoscere sulla realtà. Ancor di più di quel che avrei pensato di chiedere sulla natura delle cose e degli esseri dell’universo degli universi. È una rivelazione in cui quelli che conoscono ciò di cui parlano, sono pronti a dire anche che cosa non conoscono. Ciò che dicono e come lo dicono mi portano a ritornarci.

Quando ero un nuovo lettore, la mia mente era un mix di credenze anteriori e di quelle nuove di Urantia. Ero rimasto attaccato per un certo tempo al concetto di reincarnazione, a causa di un libro che avevo letto e a causa di quello, talvolta avevo sogni in ambienti storici. Ma questo concetto ed alcuni altri, piano piano scomparvero. Sembra che il giardino della rivelazione può respingere credenze invadenti ma erronee.

Quarant’anni dopo, la rivelazione di Urantia per me rimane illuminante e attraente. C’è sempre qualcosa da imparare o da aggiungere a ciò che era stato imparato prima. Quando apro il Libro di Urantia o lo mostro su uno schermo o ne ascolto la lettura, è come se entrassi in una scuola amichevole e familiare. Mi sento sicuro in mezzo alle verità contenute. Un amico mi ha chiesto se credo al Libro di Urantia. Ho detto “Si”. Non ho trovato nessun miglior cammino per pensare. Mi da una struttura per la mia mente. Lo sento giusto.

Sono incapace di prevedere un tempo in cui non starei studiando il Libro di Urantia. Un giorno saremo trasferiti sulle scuole dei prossimi mondi. Noi, studenti del Libro di Urantia, potremmo essere raggruppati quali agondontari, dalla mente aperta dalla rivelazione. Credo che l’apprendimento continuerà, ma non tanto con libri. Scopriremo cos’è la mota della morontia e praticheremo nuove tecniche di studio. Trasmetteremo la nostra conoscenza a quelli che vengono dopo noi.

Grazie a coloro che ci hanno dato questa sorgente di verità, di cui ci dilettiamo. I Fascicoli di Urantia saranno per sempre una rivelazione di significato personale.

Sono incapace di prevedere un tempo in cui non starei studiando il Libro di Urantia.

Nel frattempo, mentre siamo ancora qui, ecco uno spunto di come studiare.

I rivelatori distribuiscono frequentemente informazione relative nei vari fascicoli e sezioni, alcune volte in sezioni in cui non penseresti neanche di guardare. Utilizzare un buon istrumento di ricerca potrebbe essere l’unica maniera per imparare certi argomenti.

Prova questo Ricerche sul Libro di Urantia adattato per la rivelazione da Troy Bishop. Il programma di questo sito di studio è ideale per imparare concetti attraverso la ricerca di parole e frasi-chiave. Vedrai i risultati nell’ordine di sequenza dei fascicoli per una migliore comprensione. E quando fai clic sulla referenza, vedrai che l’intero fascicolo si aprirà a partire dalla tua richiesta, per un contesto ancora migliore. Tutto ciò succede senza perdere i tuoi risultati di ricerca che rimangono elencati da un lato. Fatti piacere. Impara questi modi di ricerca, per capire se studiare in questo modo funziona per te.

Infine, ho compilato elenchi e liste tratti dalle informazioni presentate nel Libro di Urantia. Puoi trovarli in linea sul sito Master Univers Almanac.

I tuoi studi sulla rivelazione ti diano gioia. Abbi caro questo lavoro d’amore.

Información de fondo

StampareStampare

Urantia Foundation, 533 W. Diversey Parkway, Chicago, IL 60614, USA
Telefono: +1-773-525-3319; Fax: +1-773-525-7739
© Urantia Foundation. Tutti i diritti riservati