Una parola di ringraziamento dal Cile

StampareStampare
Flor Robles

Di Flor Robles, Santiago, Cile

Questa è una parola di ringraziamento dal Cile per la straordinaria esperienza che abbiamo avuto nel condividere gli insegnamenti della quinta rivelazione epocale durante i diciassette giorni della fiera internazionale del libro del 2012 a Santiago, in Cile.

Questa è una parola di ringraziamento dal Cile per la Fondazione Urantia, l'Associazione Urantia Internazionale e la Fellowship del Libro di Urantia, che hanno fatto di questo progetto una realtà.

Questa è una parola di ringraziamento dal Cile ai lettori de Il Libro di Urantia che hanno partecipato: Agustin Arellano del Messico, Oliver Nélida dell'Équador; Buck Weimer, Tim Hobbs, Joy Brandt, Janelle Mazza, e Linda Tarufeli degli Stati Uniti, e Lissette Mancilla , Marcelo Galaz, Jon DeToy, Daniel Espinoza, Pradhana Fuchs, e Pablo Ségovia del Cile. Noi abbiamo tutti lavorato insieme per allestire lo stand, per far scorrere vitamine spirituali, e per distribuire differenti pieghevoli, opuscoli e altri doni. Abbiamo risposto a domande e donato il nostro tempo, il nostro amore e il servizio a tutti coloro che hanno visitato lo stand.

Ci sono state due conferenze l’ultimo giorno. Una lettrice esperta cilena, Yolanda Silva, venne all’ultima conferenza, parlò de Il Libro di Urantia e rispose alle domande.

Questa è una parola di ringraziamento dal Cile per i nuovi lettori e per l'energia generata dalla fiera del libro. Noi abbiamo una nuova ispirazione per lavorare più intensamente nel diffondere gli insegnamenti della quinta rivelazione epocale in questo bel paese. I nostri obiettivi per il 2013 comprendono la formazione di nuovi gruppi di studio, la pianificazione di conferenze e di laboratori, e il collocamento de Il Libro di Urantia nelle biblioteche di Santiago e di altre comunità.

Noi abbiamo una grande squadra, ed abbiamo la passione di lavorare per nostro Padre condividendo i più belli insegnamenti sulla sua creazione, sull'origine e il destino dei pianeti e dei mortali, e del nostro amato sovrano, Micael di Nebadon, e della sua vita mortale su Urantia come Gesù di Nazaret.

Infine, questa è una parola di ringraziamento dal Cile a nostro Padre, per averci dato l'occasione di contribuire, da questa parte del mondo, ad avvicinare il nostro pianeta all’era futura di luce e di vita.

Marcelo Galaz, un visitatore, Augustin Arellano, Lissette Mancilla.
Marcelo Galaz, un visitatore, Augustin Arellano, Lissette Mancilla.

Información de fondo

StampareStampare

Urantia Foundation, 533 W. Diversey Parkway, Chicago, IL 60614, USA
Telefono: +1-773-525-3319; Fax: +1-773-525-7739
© Urantia Foundation. Tutti i diritti riservati