Ristrutturazione della casa natale della Quinta Rivelazione Epocale

StampareStampare
Joanne Strobel

Di Joanne Strobel, Fondazione Urantia , Chicago , Illinois , Stati Uniti

Le parole “sconvolgimento”, “ decimazione”e “ estinzione” appaiono ne Il Libro di Urantia. Benché queste parole non possano avere molta rilevanza personale per la maggior parte di noi, esse presero un nuovo significato per il personale della Fondazione Urantia nel corso degli ultimi due anni.

Nello sforzo di restaurare la sede della Fondazione al 533 W. Diversey Parkway, a Chicago, di riportarla al suo stato originale d’integrità e di dignità, il Consiglio d'Amministrazione dei Trustees ha approvato un progetto di ristrutturazione nel 2011. Quando io sono arrivata qui, nel gennaio 2012, c’erano distruzione, costruzione e fogli di plastica su tutto il primo piano. Tamara e Connie, due donne incinte, si erano ritirate da tempo negli uffici dello scantinato umido e freddo, per evitare d'ingerire polveri e fumi tossici. Mike, Jay, ed io, affrontammo la situazione al piano superiore, cercando rifugio al secondo piano già completato, con una cucina funzionale e dei bagni funzionanti, per un po’ di pace e di calma. In maggio tutto era finito, la primavera era là, i bambini erano arrivati, le mamme erano riposate ed erano tornate al lavoro, e gli uffici erano stati riuniti. Noi ci dilettammo tutti nel nostro bell’ambiente, nuovo e adeguato ai tempi.

La tregua fu di breve durata. Mentre i nostri affittuari del terzo piano godevano la loro suite vintage e un proprietario amabile e benevolo, i timori cominciarono ad insinuarsi nelle menti dei dirigenti. Dopotutto, se un vecchio tubo si fosse rotto o se un vecchio cablaggio elettrico avesse preso fuoco, i bei secondo e primo piano si sarebbero rovinati, sempre che fossero sopravvissuti!

Ci furono delle discussioni, furono prese delle decisioni, furono raccolti dei fondi, e furono adottate delle misure. Il nostro gruppo di single del terzo piano liberò con riluttanza il loro appartamento in luglio. E il 15 agosto 2013, Dalius "Dale" Budas e la sua ciurma intrepida d’imprenditori lituani cominciò la demolizione del terzo ed ultimo piano, sotto la supervisione della benefattrice Jennifer Siegel. E con un cenno a Sir Alfred Lord Tennyson, (poema: la carica della brigata leggera).

Gesso alla loro destra
Ricupero alla loro sinistra
Ossatura murale a nudo di fronte a loro
Martellata e devastata;
Assaliti da viti e da chiodi,
Coraggiosamente essi lavorarono, e così,
Nelle mascelle de l'Annientamento,
Nella bocca della Distruzione

I sei operai lavorarono penosamente

Ho visto io stessa la fattura. Fu portata via un’inimmaginabile massa di 30 tonnellate di detriti. Noi abbiamo pianto e deplorato la perdita di vasche da bagno dalle zampe malandate. Abbiamo recuperato dei pomelli di porte antiche, dei cardini e delle serrature, nella speranza di ripristinarli un giorno. Abbiamo preso delle foto e posato lungo i muri nudi e i loro fili elettrici scoperti. Abbiamo venduto innumerevoli tesori a Salvage One.

In un attimo dicembre arrivò. La ristrutturazione era terminata; la metamorfosi compiuta. Dale e la sua ciurma, sempre uomini di poche parole (Sì! Presto. Domani? No! ) avevano trasformato tutto il terzo piano in un magnifico ambiente di vita signorile. Un agente immobiliare fu convocato per stimare il canone d’affitto e cercare dei locatari qualificati. Prima che l’annuncio del Multiple Listing Service potesse essere su Internet, l'appartamento fu affittato dalla prima coppia che lo vide! E chi potrebbe biasimarli?

La cucina prima…
La cucina prima…...
La cucina dopo…
La cucina dopo…...
Nuova stanza da bagno
Nuova stanza da bagno
Nuova sale da pranzo
Nuova sale da pranzo
Nuova camera da letto principale
Nuova camera da letto principale

Poi fu la volta della rimessa, cioè del garage e dell’appartamento con garage dietro il fabbricato della sede. Guardate!

Información de fondo

StampareStampare

Urantia Foundation, 533 W. Diversey Parkway, Chicago, IL 60614, USA
Telefono: +1-773-525-3319; Fax: +1-773-525-7739
© Urantia Foundation. Tutti i diritti riservati